Welcome to my blog

Un blog nato per condividere con voi la mia più grande passione, i libri e la scrittura,un blog creato per far conoscere ai miei lettori un pezzetto di me..per il bisogno che sento di sfogarmi, per la necessità di far conoscere le mie idee e i miei pensieri a tutti i lettori che si soffermeranno nel mio magico mondo! Benvenuti!

Cerca nel blog

venerdì 9 marzo 2012

IL SALOTTO DI BLUE MOON


Buonpomeriggio ragazzi! Sono entusiasta di presentarvi la mia nuova rubrica, "Il Salotto di Blue Moon".
In questo spazio, che avrà cadenza settimanale, vi parlerò di un libro, che mi è piaciuto molto e che ho deciso di consigliarvi. Il libro di questa primissima puntata è....

Promessi Vampiri 
       
Si puntò un dito al petto e dichiarò scandendo bene le parole come se avesse di fronte un bambino: «Io sono un vampiro». Poi, con lo stesso dito, indicò me. «Tu sei un vampiro. Noi ci sposeremo all’alba della tua maggiore età. Così è stato deciso al momento della nostra nascita». Il mio povero cervello non arrivò nemmeno a processare la parola “sposeremo”, figuriamoci “deciso”. Si bloccò a “vampiro”.


 Promessi vampiri, di Beth Fantaskey, apprezzato romanzo d’esordio dell’autrice americana, è in arrivato, in Italia, con la Giunti Y.
Inizialmente il romanzo, doveva essere autoconclusivo, ma fortunatamente l'autrice dopo qualche tempo, ha annunciato che sarebbe uscito il seguito, Gli elementi costitutivi del romanzo, sono molto simili a tanti paranormal romance per adolescenti che stanno spopolando in questi anni. La high school americana, la ragazza e il vampiro bello e tenebroso non possono non ricordare Twilight di Stephenie Meyer o Il Diario del Vampiro di Lisa Jane Smith (per citare le due saghe più note). La storia, però, è completamente diversa.studentessa americana che scopre, all’improvviso, di essere una principessa europea.(mi vengono subito in mente que film dove delle ragazze normali, scoprono improvvisamente di essere delle principesse, eredi di un maestoso regno e sono quindi costrette ad adattarsi e prepararsi a ricoprire quel ruolo, nel breve tempo possibile) Solo che qui, oltre che europea, la ragazza americana scopre di essere anche vampira. Così come il ragazzo che la reclama come sua, che è anche maledettamente bello. E decisamente arrogante. Il romanzo a tratti, mi è sembrato, almeno all'inizio, un tantino maschilista, come se il ragazzo (Lucius), dovesse sempre e comunque prevalere sulla ragazza (Jessica), l'istinto protettivo di Lucius, è molto forte e marcato, ma la protagonista (che adoro) si farà valere, dandogli così filo da torcere, essa infatti possiede un carattere molto forte, testardo e determinato...e queste caratteristiche che contraddistinguono i personaggi, daranno modo di creare situazioni particolari e divertenti.

                                                            TRAMA:
Jessica Packwood è una diciassettenne americana abbastanza normale. Frequenta la high school della contea di Lancaster, Pennsylvania, ama la matematica,, ha dei genitori adottivi hippy, è vegetariana, non è mai stata baciata, al bisogno aiuta nelle stalle della fattoria in cui vive, non ha una gran vita sociale. Tutto scorre tranquillo fino a quando uno studente straniero, il rumeno Lucius Vladescu, che arriva a casa sua per uno scambio internazionale ed è alto, moro, affascinante, poliglotta, abile, atletico e intelligente, le comunica che sono entrambi vampiri, appartenenti alle due più importanti famiglie della razza, nemiche tra loro. Ma le comunica anche che, durante la transizione da umana a vampira, che avverrà a 18 anni, dovrà essere aiutata dal morso di un vampiro maschio e che, per motivi legati a questioni di pace tra fazioni, sono stati destinati, sin dalla nascita, a sposarsi.
La scoperta che tutto quello che le ha raccontato Lucius è vero è, ovviamente, uno shock per Jessica, totalmente razionale e poco incline al soprannaturale. E così, quando si trova ad essere corteggiata in modo insistente, resiste, rifiuta e si mette con un altro ragazzo, il bello, ma opaco, Jake. Lucius, ad un certo punto, interrompe “l’assedio” e comincia a interessarsi a una cheerleader (che, come in ogni romanzo/serie tv teen che si rispetti, è il nemico perfetto, vera e propria incarnazione americana del demonio. A volte ammetto che mi dispiace per queste cheerleader…).
Dopo una serie di eventi, pensieri e riflessioni, Jessica si accorge dell’errore e cerca di riconquistare Lucius. Ma le cose, prima di arrivare all’happy end, passeranno attraverso fatti molto drammatici, compresa una morte simulata, un avvicinamento all’oscurità, un ritorno in Romania, un rischio di guerra devastante ed altro ancora.

                                                 OPINIONE PERSONALE:
    Questo romanzo mi è davvero piaciuto molto, è divertente e ben scritto e seppur la scrittura risulta facile e scorrevole, l'autrice riesce a non cadere mai nella banalità.
Si legge tutto di un fiato, è interessante vedere come i protagonisti, specialmente
Jessica, si evolveranno nel corso della storia, e anche i personaggi secondari mi sono piaciuti molto, sia i genitori packwood, sempre dolci e  pronti a dare una mano quando serve, sia Mindy la simpaticissima amica del cuore di Jessica....Anche il il finale è bello, mi è davvero piaciuto..ovviamente non mi aspettavo nulla di diverso, ma non l'ho trovato affatto scontato. L'unica pecca del romanzo, sono le 600 pagine, che a mio parere, si potevano tranquillamente evitare. ma a parte questo, è un romanzo che consiglio. Perchè lo Consiglio? se volete passare qualche pomeriggio, leggendo qualcosa di carino e non troppo impegnativo, questo è il romanzo che fa per voi!
 il voto che ho deciso di dare a questo libro, è....
                                
tre lune letterarie: Lettura molto piacevole.

Spero che abbiate apprezzato questa nuova rubrica! a me è piaciuta tantissimo! alla prossima!
un abbraccio, Cecilia
                                                         

2 commenti:

..Mary.. ha detto...

Carina questa nuova rubrica!!!
Ho già letto promessi vampiri e anche a me è piaciuto molto!!!

Rowan ha detto...

Il primo mi era piaciuto molto.. il secondo invece lo avrei lanciato dalla finestra ç_ç